domenica 30 luglio 2017

Crêpe is the new black

Crêpe is the new black, è il titolo del  settimo libro targato MTChallenge, ma più che un libro sulle crêpes  direi che è un vero e proprio manuale ricco di ricette da tutto il mondo, corredato da idee, consigli, astuzie e accorgimenti. Un libro da tenere a portata di mano in cucina, pronto da consultare quando ti prende la voglia di qualcosa di buono, di particolare. Latte, uova e farina ci sono quasi sempre in casa.....basterà aprirlo a qualsiasi pagina per trovare subito una ricetta perfetta per  spignattare, per  provare sapori nuovi, tecniche, impasti e cotture diversi.

Ho sempre adorato le crêpes,  fin da bambina,  e quando mia madre le preparava era sempre  una festa.  Erano la merenda delle lunghe  domeniche invernali piene di neve,  quando  si stava rintanati in casa al calduccio,  coccolati da qualche  crêpe appena fatta, calda e  arrotolata a sigaretta,   grondante  marmellata di ciliegie o di albicocche. Fuori un freddo becco, e in casa il rumore della forchetta che sbatte le uova, incorpora farina e latte e poi lo sfrigolio del tegamino seguito quasi  subito dal profumo che si spande per casa,  noi che ci contendiamo la marmellata e l'ultima crêpe, e di colpo la neve sparisce, il freddo sparisce,  tutto è pieno di calore.


Partecipando all' MTC summer edition  




 
mi è stato impossibile non scegliere  una  ricetta dolce,  stavolta di  AnnaLu e Fabio  perchè solo a leggerne gli ingredienti mi ha riportato all'infanzia, ai sapori semplici,  a quelle fredde domeniche invernali, riscaldate da marmellate e crêpes.
Ma è solo la prima, ne verranno molte altre perchè ho intenzione di farne parecchie. Parecchie. E' una promessa... o una minaccia, fate voi.






Crêpe con soufflé di banane e crema al Rhum


le dosi della ricetta sono pensate per 8 crêpes diametro 21/23, ma trascrivo dal libro la ricetta base con   le quantità per 15/18 pz.  eventualmente fate le proporzioni degli altri ingredienti. Io le ho preparate tutte,  quelle che non ho riempito col soufflé  non sono avanzate comunque.

per le  crêpes
(circa 15 pezzi)
250 g farina debole, 00 o 0
500 ml latte
3 uova
1 pizzico di sale
30 g burro fuso tiepido

per la crema al Rhum
3 cucchiai di Rhum
3 tuorli
70 g zucchero
1 cucchiaino fecola
1 cucchiaino estratto di vaniglia
250 ml latte

per il soufflé di banane
300 g banane (pesate pulite)
3 uova
60 g zucchero
30 g farina
200 ml latte
1 pizzico di sale

per completare
rondelle di banana
poco cacao amaro

Prepariamo le  crêpes. In una ciotola rompete le uova intere e sbattetele leggermente con la forchetta, setacciate la farina e versatela poca alla volta nelle uova,  mescolando con una frusta,  aiutatevi con il latte man mano.  Dovrete ottenere una pastella liscia e senza grumi, unite il pizzico di sale e il burro fuso intiepidito. Il burro  presente nell'impasto vi eviterà di ungere la pentola per la cottura.
Scaldate una padella da crêpe, possibilmente antiaderente, su fuoco moderato e quando è rovente versate un mestolino di pastella (dai 30 ai 50 ml)  e, fuori dal fuoco, iniziate a ruotare il tegame in modo che il composto si distribuisca uniformemente sul fondo. Lasciate rapprendere un paio di minuti, poi giratela e terminate la cottura.  Fatela scivolare su un piatto vicino al fornello  e continuate allo stesso modo fino a terminare la pastella. Tenete tutto da parte.

 Ora la crema al Rhum.  In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero, unite la fecola e l'estratto di vaniglia. Scaldate il latte e quando è caldo versatelo a filo  nel composto di uova. Rimettete tutto sul fuoco e cuocete mescolando continuamente fino a quando raggiunge quasi l'ebollizione e la crema si addensa. Togliete dal fuoco e trasferite la crema in una ciotola versandola attraverso un colino, completate con i cucchiai di Rhum, mescolate bene e coprite con della pellicola direttamente a contatto. Tenete da parte.

Il Soufflé vero e proprio.  Scaldate il latte.  Separate  i tuorli e conservate gli albumi in una ciotola. In una casseruola mescolate lo zucchero con i tuorli, unite la farina setacciata e, poco alla volta, il latte caldo, il pizzico di sale. Rimettete tutto sul fuoco e cuocete per circa 3 o 4 minuti  mescolando sempre con la frusta affinchè non si facciano grumi.
Trasferite la crema in una ciotola, schiacciate le banane con una forchetta e unitele alla crema, coprite tutto con la pellicola sempre messa a contatto e fate raffreddare completamente.
Una volta che il composto è perfettamente freddo, montate gli albumi a neve e incorporateli mescolando delicatamente.


La cottura. 
Scaldate il forno a 180°, foderate di carta forno una teglia. Per evitare che la carta si sposti,  imburrate qua e là il fondo  della teglia. Una volta stesa e fermata la carta, imburrate totalmente anche la superficie della carta forno.

Riprendete le  crêpes, farcitele una per una con un po' di composto per soufflé e avvolgetele a cono.
Adagiatele man mano sulla teglia con la carta forno imburrata e passatele in forno per 10/15 minuti, finchè sono dorate.

Servitele calde, arricchite con qualche rondella di banana e una leggera spolverata di cacao amaro.

Alla prossima!










  

1 commento:

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina