sabato 24 settembre 2022

Mexican muffins al cioccolato

 


Da   Occasionally Eggs  "Qualche volta, le uova"   il libro di Alexandra Daum di cui si occupa Cook_my_Books questa settimana, ho scelto di fare anche questi muffins.
Morbidissimi e  stuzzicanti data la presenza del pepe di Cajenna e dello zenzero, piacevolissima in verità. Ne sono venuti 12, andati a ruba in un amen.



Mexican muffins al cioccolato

per 12 pezzi


225 g di farina di farro
50 g di cacao amaro in polvere
2 cucchiaini di lievito in polvere
1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
2 cucchiaini di cannella
1 cucchiaino di zenzero fresco, grattugiato
1/4 di cucchiaino di pepe di Cajenna
120 g di datteri Medjoul morbidi, denocciolati
1 grossa banana matura
60 g di olio di cocco solido (burro di cocco)
375 g di latte senza lattosio
60 g di cioccolato fondente, tritato
più poco altro per la guarnizione


Scaldate il forno a 190°
Foderate uno stampo da muffin da 12 incavi  con dei pirottini di carta.
Tritate il cioccolato fondente.

In una ciotola mescolate insieme la farina, il cacao setacciato, i lievito, il bicarbonato, la cannella, il pepe di Cayenna.

Nella ciotola del robot da cucina mettete i datteri denocciolati e  tagliuzzati, la banana a rondelle, l'olio di cocco solido, lo zenzero grattugiato. Frullate fino ad avere una pasta liscia, unite il latte delattosato e continuate a frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.
Versate questo composto sugli ingredienti secchi e mescolate fino a quando sarà perfettamente amalgamato.
Aggiungete il cioccolato tritato, mescolate e suddividete il composto fra i dodici pirottini nello stampo da muffin.
Tritate ancora un poco di cioccolato e cospargete la superficie dei muffin nei pirottini.

Mettete in forno e cuocete per curca 25 minuti. Sono pronti quando alla prova stecchino, questi esce pulito.
Togliete dal forno e lasciate raffreddare qualche minuto prima di estrarli dallo stampo, poi metteteli tutti su una gratella a raffreddare completamente.