domenica 2 ottobre 2022

Blondies con cioccolato, noci e datteri

Questi blondies sono certamente un po' sopra le righe: pieni di burro nocciola, noci tostate e cioccolato però sono talmente super che fanno andare in fanteria i buoni propositi.
Non ditemelo che lo so già. Mi aspetta il girone dei golosi.

Anche questa ricetta è tratta da Sweeter off the vine, il libro di Yossy Arefi che  con Cook_my_Books  abbiamo esplorato questa settimana.

 

 

Blondies con cioccolato, noci e datteri


 per 16  pezzi circa


100 g di noci pecan
225 g di burro non salato
400 g di zucchero di canna Demerara
3 uova grandi, a temperatura ambiente
2 cucchiai di Bourbon (facoltativo)
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
250 g di farina
150 g di datteri Medjoul, denocciolati e tritati
170 g di cioccolato fondente tritato
30 g di ciliegie essiccate, tritate grossolanamente
2 cucchiaini di sale
3/4 di cucchiaino di lievito in polvere


Tostate le noci in un padellino, poi lasciatele raffreddare inun piatto  e tritatele grossolanamente.

Tagliate il burro a pezzetti, mettetelo in una casseruola  a fuoco medio e fatelo sciogliere, mescolando continuamente. Il burro fuso schiumerà ma continuate a cuocerlo, mescolando di tanto in tanto, finchè prende un colore dorato e profuma di nocciola.  Togliete il burro fuso dal fuoco e lasciatelo intiepidire.
In una capiente ciotola sbattete insieme lo zucchero, le uova, il Bourbon, la vaniglia e il sale, unite il burro ormai freddo, mescolate, poi aggiungete la farina e il lievito.
Controllate che l'impasto non  sia tiepido e aggiungete le noci tostate e tritate, i datteri tritati, il cioccolato e le ciliegie tritate.
Mescolate bene per amalgamare il tutto e versate in una teglia quadrata da 22 cm per lato,  foderata di carta forno. Livellate la superficie e mettete in forno già caldo a 180°.
Cuocete finchè la parte superiore è lucida e un po' screpolata intorno ai bordi.
Ci vorranno circa 25/30 minuti, dipende dal forno. Comunque vale sempre la prova stecchino. Se esce asciutto, sono pronti.
Trasferite la teglia su una gratella e lasciate intiepidire poi, aiutandovi con i bordi della carta forno, estraete i blondies dallo stampo.
Lasciate raffreddare poi tagliateli a quadrotti.

Qui son durati pochissimo.