lunedì 2 maggio 2022

Punte di asparagi e San Daniele croccante per l'Italia nel piatto

Da questo mese faccio parte di un gruppo molto bello che  si chiama  L'Italia nel piatto e dove io rappresenterò la cucina del Friuli. Lo scopo del gruppo è condividere e far conoscere la cucina regionale italiana.
Ogni mese pubblicheremo, ognuno secondo la propria regione di appartenenza, una ricetta sulla base delle portate scelte dal gruppo.
Questo mese di maggio è la volta degli aperitivi e io ho pensato a qualcosa che è sempre presente sulla mia tavola, magari non sempre sotto forma di aperitivo, ma che si presta benissimo.
E' usanza friulana bere vino bianco come aperitivo, si ordina sempre un  taj  o un tajut di blanc che viene solitamente accompagnato con pezzetti di formaggio friulano e fette di salame. Magari adesso le  nuove leve non seguono del tutto la tradizione, ma credo che comunque il vino bianco,  sia fermo che con le bollicine, sia il più gettonato.
Per cui niente spritz o altro,  ho rispettato la tradizione annaffiando asparagi e San Daniele con un bicchiere di Friulano doc (ex Tocai).
Al mio paesello, Valvasone-Arzene ci sono molte coltivazioni di asparagi bianchi di alta qualità, ma non essendo sul posto e non potendo procurarmeli,  ho usato quelli di Bassano.
Per una nota fresca ho aggiunto un poco di basilico frullato e messo in infusione nell'olio.



 

Punte di asparagi bianchi e San Daniele croccante.

per due persone
1 mazzetto di asparagi di Bassano
150 g di prosciutto crudo di San Daniele
qualche fogliolina di basilico
poco olio e.v. d'oliva
poco sale


Pulite e mondate gli asparagi, cuoceteli a vapore con un pizzico di sale.
Dovranno essere ancora leggermente croccanti. Lasciate intiepidire.
Scegliete le punte più belle e avvolgetele a coppie o a tre, se sono piccole,
nel prosciutto crudo di San Daniele.
Accendete il forno a 170° e quando è caldo, posate i mazzetti di asparagi e prosciutto su una teglia foderata di carta forno.
Cuocete  10/15 minuti fino a quando il prosciutto inizierà a dorarsi.
Spegnete il fuoco e lasciate gli asparagi a intiepidire nel forno.
Tritate finemente il basilico, mettetelo in una piccola ciotola, copritelo di olio e.v. d'oliva e lasciatelo in infusione fino al momento di servire.

Trasferite le punte di asparagi in un piatto, unite un cucchiaino di basilico tritato e servite con un bicchiere di vino bianco, o di Prosecco.





8 commenti:

  1. Lo sapevo che il vino bianco è il vostro aperitivo come da noi perché ho un'amica a Pordenone molto fedele alle tradizioni! Benvenuta Giuliana :)

    RispondiElimina
  2. Accompagnare questi deliziosi asparagi con crudo e un gustoso bicchiere di vino bianco penso sia veramente un ottimo abbinamento
    Sono felicissima che da questo mese tu possa rappresentare il tuo territorio
    Grazie Manu

    RispondiElimina
  3. Fantastica proposta per un aperitivo sfizioso 😉

    RispondiElimina
  4. Complimenti per la bellissima proposta! Adoro il prosciutto San Daniele e abbinato agli asparagi è davvero stuzzicante! Ancora benvenuta tra noi Giuliana!
    Baci,
    Mary

    RispondiElimina
  5. Una vera delizia squisita! Io non resisterei, davvero... ;)

    RispondiElimina
  6. Un'idea davvero sfiziosa e gustosa!

    RispondiElimina
  7. Benvenuta nel gruppo.So che ci farai vedere grandi piatti

    RispondiElimina
  8. Ciao Giuliana, benvenuta nel gruppo. Mi piace molto questa idea di aperitivo, il San Daniele poi è uno dei miei prosciutti preferiti. Non vedo l'ora di conoscere le tue altre ricette. A presto.

    RispondiElimina