giovedì 29 agosto 2013

un altro risotto

sempre per via di quel Contest I primi d'Italia, visto che si possono mandare più ricette e scegliere più regioni, non ho voluto fare differenze. Dopo aver reso omaggio alla mia regione di provenienza, mi  è sembrato giusto pensare anche alla regione che mi ha accolto tanti anni fa. 
Gli ingredienti legati alla Lombardia sono gorgonzola e grana, e cosa meglio di un risotto può esprimere la lombarditudine? Un risotto  non proprio classico, ma che a me piace sempre molto. Questo:



Risotto pere e  gorgonzola  con petali di raspadüra  (grana lodigiano)

per 3 persone

350 gr riso Carnaroli
120 gr gorgonzola  dolce
1 pera Abate o Williams, matura ma soda
1 piccola cipolla bionda
mezzo bicchiere di vino bianco
grana padano o lodigiano
poco olio, burro 
brodo q.b.

per guarnire:

fettine di pera
petali di raspadüra 


Tritare la cipolla.  In una risottiera, o una casseruola adatta,  scaldare l'olio con una noce di burro.
Appena il burro spumeggia, aggiungere la cipolla e lasciarla appassire, avendo cura che non si scurisca.
Unire il riso e lasciarlo tostare bene nel condimento, mescolando.
Quando il riso è tostato, sfumare con il vino bianco, lasciar evaporare e iniziare la cottura del risotto, mescolando e  aggiungendo il brodo poco alla volta, man mano si asciuga.
Nel frattempo sbucciare la pera e ridurla a dadini non troppo piccoli, altrimenti si disferà completamente ed è, almeno per me,  più piacevole ritrovarla nel risotto.
A  metà cottura aggiungere i dadi di pera e continuare la cottura. Quando il riso è quasi pronto, aggiungere anche il gorgonzola, mescolare per farlo fondere completamente quindi mantecare con una noce di burro e un paio di cucchiai di grana padano o lodigiano.
Lasciar riposare qualche istante, quindi versare nei piatti e guarnire con qualche fettina sottile di pera,  a cui sarà stata lasciata la buccia, e qualche petalo di raspadüra.
Servire ben caldo. 









9 commenti:

  1. non ho mai provato il risotto pere e gorgonzola, ma mi ha sempre incuriosito. la tua versione così dettagliata e invitante mi ispira molto. COmplimenti Giuliana e in bocca al lupo per il contest :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Valentine! Un bacio e buon w.e.!

      Elimina
  2. il tempo dei risotti sta arrivando e io ne sono particolarmente felice! Segno subito questo tuo cara Giuli!Passa un buon fine settimana, un bacione....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Chiara!! Buon fine settimana anche a te. Un bacio speciale..

      Elimina
  3. Nooo, a questo deliziosissimo risotto non posso resistere!
    Buonissimo! :D Per stasera ci potrebbe anche stare. Troppo buono, l'aspetto è invitantissimo! Complimenti^^
    Incoronata.

    RispondiElimina
  4. Un risotto molto particolare, complimenti per l'inventiva cara!
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Ohhh se mi piace!! Quanto vorrei passare un po' di tempo in cucina con te Giuliana!!! Un bacio

    RispondiElimina
  6. Carissima Giuliana , son sempre tentata dai tuoi risotti !
    queste combinazioni dolci salate , a casa mia son sempre accettate !!
    Fischi, ho fatto la rima !!

    RispondiElimina
  7. Ciao cara, che risotto fantastico! Davvero invitante! Devo assolutamente provarlo! Se ti va passa da me per partecipare al Link Party "Back to Autumn" su Fragola e Cannella
    Mi faresti davvero piacere!
    Un abbraccio
    Nina

    RispondiElimina