domenica 4 novembre 2012

ricordando un' amica

Rossella se ne è andata, libera nella luce.

E a noi mancherà la sua luce,  la sua grande umanità, il suo sorriso, il suo sguardo curioso sul mondo, la sua generosa presenza, e la sua grande passione per la cucina.
Abbiamo camminato insieme per un lungo tratto di strada,  condividendo tantissime cose su Coquinaria, piazza virtuale dove ci siamo incontrate oltre dieci anni fa. Una frequentazione quotidiana virtuale che poi è diventata  conoscenza reale....
Ci sono incontri che ti arricchiscono,  persone che entrano a far parte della tua vita, pur non essendo vicine,  che lasciano una impronta  indelebile dentro il tuo cuore.
Rossella era una di queste e voglio ricordarla con una delle sue più classiche ricette, una delle prime che ci ha regalato  dieci anni fa...


ve la riporto con le mie leggere modifiche...

Torta di mele alla crema



Per la pasta frolla

300 gr  farina

200 gr  burro
100 gr zucchero
2     tuorli
1 cucchiaino estratto di vaniglia


Per il ripieno di mele


6 mele renette

60 g di zucchero
il succo di mezzo limone

Per la crema


2 uova intere

3 cucchiai  colmi di zucchero
250 gr panna liquida
20 gr maizena


Preparare la frolla. Ho messo tutto nel Kenwood, a bassa velocità partendo da burro freddo a pezzetti e zucchero, poi i tuorli ed infine la farina insieme all'essenza di vaniglia. Una volta che la pasta si è raccolta  a palla, l'ho tolta, schiacchiata un poco dandole una  forma tonda, avvolta nella pellicola  e messa in frigo  per più di mezzora.

Nel frattempo sbucciare le mele, tagliarle a tocchetti , metterle in un pentolino  con lo zucchero e il succo del limone. Cuocere fino a che saranno quasi sfatte e asciutte e lasciar  intiepidire.
In una ciotola, con la frusta elettrica  montare le due uova intere  insieme allo zucchero, versare la panna e infine la maizena, mescolare bene e tenere da parte.
Tirare la frolla e foderare uno stampo apribile, o col fondo amovibile,  coprire con della carta forno e riempire di fagioli o altro, e cuocere in bianco per circa 15 minuti.
Passato il tempo, eliminare la carta forno coi fagioli e  versare le mele sulla pasta frolla ancora calda. Livellare bene, rimescolare ancora un po' la crema di uova e panna e versarla sopra alle mele.
Rimettere tutto in forno a 180° per circa 20/30 minuti. 
Alla fine la superficie dovrà essere leggermente caramellata.




 alla fine, spolverare leggermente di zucchero a velo, ma non è obbligatorio...


Ross, è buonissima, come tutte le buone cose che mi hai insegnato....
sai, ho ancora un poco del tuo aceto balsamico, me lo terrò caro, e penserò a te ogni volta che guarderò quella piccola ampolla...


ciao Ross, che la terra ti sia lieve.


11 commenti:

  1. mammamia che aspetto ha questa torta, mi hai fatto venire una voglia di addentare quel ripieno di crema e mele. Un bellissimo ricordo, legato alla vita, per la tua amica.

    RispondiElimina
  2. Che bella ricetta!Ciao Rossella.

    RispondiElimina
  3. Una torta splendida e un post commovente...

    RispondiElimina
  4. un pensiero davvero commovente... e la torta, sembra una Paradiso...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Un bel pensiero per la tua amica Rossella...
    Molto invitante questa torta!

    RispondiElimina
  6. Giuliana, ti scopro tramite chiara e il suo bel blog La Voglia Matta... ti leggo, leggo della tua amica, ti sento forte e serena ... leggo ancora e trovo questa ricetta così golosa e ricca e non posso fare a meno di pensare che lo fosse anche la persona che te la diede e alla quale hai scelto di dedicare questa splendida torta. Ti abbraccio in questo momento triste

    RispondiElimina
  7. un ricordo bellissimo e una torta che farà ricordare Rossella a tutti quelli che le volevano bene, un abbraccio...

    RispondiElimina
  8. ieri domenica ho fatto questo dolce, meraviglioso!!!! lo rifarò sicuramente, ed ogni
    volta ripenserò al commovente post. grazie Rossella, grazie Giuliana.
    Simonetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Simonetta. Sono contenta che ti sia piaciuta..
      chissà se Rossella ha visto....



      Elimina
  9. Ho preparato questa torta sabato scorso. Davvero ottima e molto semplice.
    Una ricetta speciale da una persona altrettanto speciale a quanto pare.
    Grazie.

    RispondiElimina